Campionato Carnico



A TOLMEZZO UN IMPORTANTE CORSO ALLENATORI

Varie [Redazione] Commenti disabilitati su A TOLMEZZO UN IMPORTANTE CORSO ALLENATORI

Al link sottostante è possibile scaricare tutte le informazioni relative al Bando di Ammissione al Corso Base – Uefa B per l’abilitazione ad Allenatore di Giovani e Dilettanti, la cui attuazione è affidata al Comitato Regionale Friuli Venezia Giulia e che sarà svolto a Tolmezzo dal 23/01/2012 al 03/03/2012.

www.figclnd-fvg.org/it/comunicato.aspx?id=209 
(poi cliccare su CU 49 – corso allenatori.pdf)


A PROPOSITO DI GIOVANI PROMESSE

Varie [Redazione] 33 commenti »

Riceviamo e pubblichiamo questa nota inviata dall’allenatore Ivan Veritti.

Potrei sembrare, apparentemente, fuori posto in questo sito web dedicato al “Carnico”, ma personalmente non lo credo, specialmente se per “Carnico” ci riferiamo al territorio in quanto tale e a tutti gli aspetti che influenzano positivamente o negativamente lo sviluppo dell’attività calcistica.
Continua »


DARMO NON CI LASCERA’ MAI SOLI

Varie [Redazione] 2 commenti »

Pubblichiamo le parole scritte dalla signora Nadia, moglie di Darmo Gerussi, che fanno seguito alle tante attestazioni di cordoglio comparse sul sito nei commenti alla notizia della prematura scomparsa dell’ex presidente del Trasaghis.

Non sono stupita da tanta partecipazione perchè Darmo era proprio così… ognuno di voi ha trovato le parole giuste per ricordarlo o salutarlo e io non avrei potuto fare di meglio. Posso solo aggiungere che anche durante la sua malattia fino all’ultimo ha dimostrato la sua generosità cercando il più possibile di nascondermi la sua pur evidente sofferenza per non farmi preoccupare…
Darmo non lascerà mai sole le persone che gli hanno voluto bene.
Grazie di cuore.

La moglie NADIA


PULUT, GINO E LA SALITA DI MUINA

Carnico, Varie [Redazione] 4 commenti »

Carlo Toson

Tutti conoscono Carlo Toson come il principale artefice del miracolo-Comeglians di qualche stagione fa. Considerare Carlo solo come allenatore è però assolutamente riduttivo, perchè lui è un valore aggiunto al mondo del Carnico, un mondo che Carlo si diverte a vedere con gli occhi dell’osservatore attento ed acuto di usi, costumi, abitudini, condendo il tutto con quel pizzico d’ironia capace di strappare un sorriso anche alla persona più permalosa. Pubblichiamo una sua “chicca” con la speranza che sia la prima di una lunga serie…

In fisica esiste una teoria che dimostra come l’osservazione scientifica di un fenomeno finisca per modificare il fenomeno stesso.    
Continua »


L’UDINESE GIOVANISSIMI OSPITE DI RAVEO

Varie [Redazione] 11 commenti »

Come ci comunica il presidente dell’Asd Rapid Daniele Corva, l’Udinese Giovanissimi si fermerà da oggi a domenica 4 a Raveo per una serie di allenamenti che si svolgeranno, al mattino e al pomeriggio, nel locale campo sportivo.

Il ritiro si chiuderà domenica alle ore 10 con la partita amichevole Udinese-Ancona Udine, al termine della quale verranno effettuate le premiazioni.

Per l’occasione funzionerà un chiosco con bibite e grigliata mista.


SEMPLICEMENTE GRAZIE

Varie [Redazione] 7 commenti »

Dal pomeriggio di venerdì 5 agosto il Carnico ha una tifosa in meno. La mia mamma non c’è più e non potrò più immaginarmela lì che ascolta la radio in attesa del mio collegamento o di un gol di Alessio. Perché lei era così, doveva “entrare” in ogni cosa della mia vita. Ed aveva capito che il Carnico è una cosa importante della mia vita. Se ne è andata senza poter rendersi conto di quanto affetto esista in questa grande famiglia che è il Carnico. L’ho scritto tante volte e mai, dico mai, ho pensato che fosse una frase fatta. I vostri messaggi, le vostre testimonianze di stima ed amicizia mi fanno amare questo ambiente ancora un po’ di più, perché quando le cose ti toccano il cuore scopri quanto siano vere. E dal pomeriggio di venerdì l’affetto che mi avete dimostrato mi ha reso meno triste questo passaggio. Ed è proprio mentre vi scrivo queste cose che forse capisco perché anche la mia mamma si interessava di Carnico: aveva capito che c’è un calcio che si gioca con i piedi ed uno che si gioca con il cuore.

Un ringraziamento particolare va ad Elio Pascoli. Lui è uno che dal Carnico è uscito per scelta, deluso da certi comportamenti. Me lo aveva scritto perché lo pubblicassi sul sito e me lo ha ribadito in lunghe chiacchierate, quando, in notti interminabili e piene di tristezza, stavo vicino a mia madre in ospedale, dove lui lavora con passione e grande professionalità. Elio mi era vicino l’ultima notte di vita di mia madre, dopo averne seguito per mesi le vicende, propinandole una flebo ed un sorriso, una pillola ed una carezza. Io vorrei che Elio leggesse tutti i messaggi che mi hanno mandato, perchè vedendo quanti valori (ma mica quelli tecnici…) convivano in questa ambiente, forse gli tornerebbe un po’ di voglia di sedersi di nuovo su qualche panchina del Carnico. Perché c’è un calcio che si gioca anche con il cuore ed è formato da tanti giocatori: la famiglia del Carnico. Alla quale, tra una lacrima ed un sorriso, dico semplicemente: grazie.


ADDIO A ELENA DI CENTA, DONNA FORTE E CORAGGIOSA

Varie [Redazione] 102 commenti »

Un gravissimo lutto ha colpito il nostro Massimo Di Centa.
Questo pomeriggio, dopo lunghe sofferenze vissute con grande dignità e coraggio, è mancata la mamma Elena, moglie di un altro straordinario sportivo, Nino, e nonna del bomber della Terza Categoria, Alessio.
A tutti loro e all’intera famiglia Di Centa un forte abbraccio dalla redazione di www.carnico.it e di Radio Studio Nord.

I funerali avranno luogo lunedì 8 agosto alle ore 14.30 nella chiesa di San Lorenzo a Rivo di Paluzza.


ADDIO A CARMINE SBORDONE, “ANIMA” DEL VILLA

Carnico, Varie [Redazione] 68 commenti »

Nei commenti le parole di Manuel e Maurizio, figli di Carmine, e una nota dell’ASD Villa.

Ha destato molta commozione in tutta la Carnia calcistica la scomparsa di Carmine Sbordone, presidente onorario dal  2006 del Villa , ma  prima suo giocatore, quindi allenatore e dirigente dove ha ricoperto la carica di Vice e poi Presidente proprio in  coincidenza con i 75 anni di storia della società
arancione, la più “anziana” società del Campionato Carnico (anno di fondazione 1923 ed unica formazione ad aver partecipato a tutte le edizioni del Carnico).
Nato nel 1932 a Pannarano in provincia di Benevento, “sbarca” in Friuli nel 1953 grazie al servizio militare che lo vede impegnato ad Artegna dove  conosce e fa amicizia con Giuseppe Clapiz (al tempo uno dei  punti di forza dell’US Villa). La vestizione della maglia arancione diventa quindi episodio conseguenziale e per il “mancino” venuto dal Sud, Villa Santina diventa una tappa obbligata. Il lavoro lo costringe ad emigrare in Francia ma dopo 6 anni di lontananza rientra ed entra nello staff dirigenziale dell’allora presidente Ettore Cimenti.
Continua »


AL SAN PIETRO IL “MEMORIAL FRANZIL” DI RIGOLATO

Varie [Redazione] 4 commenti »

Il sole e il gran caldo hanno caratterizzato la 2^ Edizione del “Nuovo Memorial Don Giovanni Franzil” per Giovanissimi, svoltosi a Rigolato il 9 e 10 luglio per ricordare la figura del Parroco, fondatore dell’ASD Rigolato. Alla fine ha prevalso la compagine del San Pietro, formazione frutto della collaborazione tra le società del Rigolato, dell’Ardita e appunto del San Pietro, che ha battuto in una finale più combattuta di quanto possa dire il risultato i Mobilieri di Sutrio. Buona la cornice di pubblico e ottime alcune individualità tra i giovani atleti presenti alla manifestazione.
Ecco i tabellini degli incontri:

-1^ semifinale San Pietro – Villa 4 – 1 ( 2 Vergazzini, 2 Marta, Romano Michele ) – arbitro Barria
Continua »


IL REGOLAMENTO, QUESTO SCONOSCIUTO

Varie [Redazione] 16 commenti »

Molto spesso, andando sui campi, mi ritrovo ad ascoltare interpretazioni del regolamento come minimo pittoresche. Del resto uno dei problemi del mondo del calcio, anche e soprattutto quello dei “grandi”, è che pochi conoscono le regole o si aggiornano: mi riferisco in particolare a dirigenti, giocatori e appassionati. Così ti capita di ascoltare insulti all’arbitro di tutti i tipi, dentro e fuori dal campo, anche quando il direttore di gara ha interpretato perfettamente la situazione.
Alcuni casi classici di discussioni inutili:
FUORIGIOCO – Il concetto di fuorigioco passivo è sconosciuto ai più. Se un giocatore si disinteressa dell’azione, la sua posizione è ininfluente. A proposito: ho sentito personalmente qualche calciatore chiamare il fuorigioco sulla rimessa laterale…
Continua »




Copyright 2002-2019 Radio.Studio.Nord Hit Station - www.rsn.it