In molti avevano chiesto delucidazioni in merito ai prestiti per la Coppa Carnia Juniores. Prima di leggere il C.U. n.47 del 10 febbraio 2012, anche il sottoscritto era caduto in errore, pubblicando informazioni errate. Sollecitato dal presidente dell’Ovarese Nicola Fabris in merito alla questione (grazie per l'”assist”, Nicola!) per completezza di informazione, riporto, quindi, quanto scritto sul C.U. di cui sopra:
“… possono partecipare alla Coppa Carnia – Juniores i calciatori nati dal 1° gennaio 1994 in poi e che alla data della gara abbiano compiuto il 15° anno di età.
Nel corso delle gare è consentito impiegare fino ad un massimo di numero 4 (quattro) calciatori “fuori quota” nati dal 1° gennaio 1993.
L’inosservanza delle predette disposizioni sarà punita con la sanzione della perdita della gara prevista dall’art. 17, comma 5, del Codice di Giustizia Sportiva.
Sono ammessi numero 4 (quattro) prestiti di giocatori provenienti da Società partecipanti al Campionato Carnico nati dal 1° gennaio 1994 in poi e che alla data della gara abbiano compiuto il 15° anno di età.
I calciatori dovranno essere muniti del regolare nulla-osta della Società di appartenenza. Il nullaosta Possono dovrà essere depositato o fatto pervenire alla Delegazione Distrettuale di Tolmezzo inderogabilmente entro il sabato antecedente la prima giornata della manifestazione; pertanto non farà fede il timbro postale”. Scusandomi per le informazioni inesatte, speriamo di aver fatto definitivamente chiarezza.